Buon viaggio Nancy, Sara e Gabriele!

Sono loro, infatti, i volontari TGS partiti per Farnières (Belgio) per rappresentare ufficialmente l’associazione TGS Nazionale al corso di formazione “Youth Guardians: Integrating Safeguarding and Mental Health in Youth Work” organizzato dalla rete giovanile internazionale Don Bosco Youth-Net.

Come per le precedenti esperienze internazionali, anche questa è un’occasione preziosa per scambi giovanili e formazione a livello internazionale rivolta a volontari, animatori ed educatori appartenenti ai gruppi o alle case salesiane affiliate al TGS: grazie alla partnership con Don Bosco Youth-Net, la rete di gruppi, associazioni e realtà salesiane di tutta Europa di cui anche TGS fa ufficialmente parte, è possibile anche per i soci TGS partecipare alle attività internazionali proposte.

Vediamo nel dettaglio l’iniziativa:

Il corso di formazione punta ad esplorare le relazioni in simbiosi tra il benessere mentale, i diritti umani e la salvaguardia. Attraverso la disamina di queste connessioni i partecipanti potranno ottenere una visione più profonda del perché questi tre elementi non possono essere affrontati singolarmente, esaminando anche il contesto etico e legale sottostante un ambiente di lavoro giovanile socioeducativo. Ciò permetterà ai partecipanti di comprendere e poter metter in pratica l’importanza di azioni responsabili e delicate, promuovendo il benessere mentale positivo come punto focale, con i contenuti del corso come fonte di ispirazione per attività e iniziative innovative in risonanza con i giovani.

L’obiettivo del corso è di sviluppare e implementare un programma formativo qualitativo sulle politiche riguardanti la salvaguardia e il benessere mentale animazione socioeducativa giovanile, generando un impatto strategico fra le organizzazioni parte della rete DBYN e più in generale nelle realtà giovanili.
Gli obiettivi sono i seguenti: 

  1. Sviluppare la conoscenza, le competenze e le abilità dei nostri volontari e animatori a contatto con i bambini e i giovani che si trovino a fronteggiare problemi legati al benessere mentale, con particolare riguardo alle fasce più vulnerabili. 
  2. Diffondere la conoscenza e le guidelinea di DBYN sulla salvaguardia, contenute nella pubblicazione “Dignity”. 
  3. Permettere ai partecipanti di condividere strategie, attitudini e politiche di successo riguardanti il benessere mentale e la salvaguardia
  4. Supportare i nostri giovani con lo scambio di buone pratiche e attività specifiche da parte dei partecipanti, trainer e dalle rispettive organizzazioni della rete
  5. Agire da moltiplicatori all’interno delle organizzazioni

Il seminario è aperto a 20 volontari provenienti da tutta Europa, giovani tra i 18 e i 30 anni con buona conoscenza della lingua inglese, attivi all’interno dell’associazione di appartenenza, con familiarità all’ambiente salesiano e il metodo preventivo, interessati ai temi del benessere mentale e della salvaguardia, in grado di agire come moltiplicatori al termine del corso in ambito locale ed internazionale.

Il seminario è svolto in lingua inglese, è coordinato da Don Bosco Youth-Net e ospitato presso la casa salesiana di Farnières in Belgio (Centre Don Bosco Farnières, Farnières 4/1, 6698 Grand-Halleux, Vielsalm).

Per maggiori informazioni sulle prossime iniziative Don Bosco Youth-Net, prendi contatto con la Segreteria TGS Nazionale inviando una email a info@turismogiovanilesociale.it.

News correlate

Formazione internazionale ottobre 2024

"(My) Heart for Eco-Circularity”, nuova possibilità di formazione…

“Cultural routes for inclusion/ Itinerari culturali per l’inclusione”24-27/10/2024, Guignes (Francia)

Le candidature devono pervenire entro e non oltre il 31 Luglio…

Presentazione proposte internazionali 24-25!

Il TGS Nazionale ha organizzato un incontro online, il 12 giugno…