CreAzione: insieme si può! Ideando APS

ll bando interno “CreAzione: insieme si può!” è stato pensato e finanziato dal Turismo Giovanile e Sociale APS per i propri associati. Un piccolo segno di vicinanza, di sostegno e di unità dell’associazione in un periodo in cui la ripresa delle attività non è da dare per scontata. Il bando vuole sostenere le iniziative delle associazioni a favore della salvaguardia del creato e in linea con gli obiettivi della Laudato Si’.

Ecco il racconto delle attività che sta svolgendo l’associazione Ideando APS con il suo progetto dal titolo “Trigger the Change”.

Alla luce della consapevolezza che cambiare rotta sia necessario e urgente, l’Associazione Ideando APS intende rivolgersi direttamente a famiglie e a giovani adulti, chiamati per primi e oggi ad assumersi la responsabilità di un impegno per la “cura della casa comune”.

Con questo progetto si vuole innescare la presa di coscienza che la salvaguardia del creato non dipende solo dal tipo di relazione tra l’essere umano e la natura, ma anche dalla relazione di giustizia ed equità tra ogni essere vivente, dimostrando quindi un’interdipendenza reciproca tra creato e società.

L’Associazione Ideando ha scelto di collaborare con altre associazioni del territorio per fare rete nel contrastare la cultura dello scarto, favorendo l’accoglienza del prossimo in una comunità che torni ad essere conviviale. Proprio per questo, domenica 20 agosto, Ideando ha voluto promuovere e partecipare alla Notte Verde 2023 “I cambiAmenti”, realizzata dall’ Associazione Urbieterre, nello specifico tramite la presentazione del libro “Piccolo dizionario della sostenibilità” di Mariagrazia Chianura, Avvocato specializzato in sviluppo sostenibile e cambiamento climatico, diritto dell’ambiente e diritto dei Paesi islamici. 

L’incontro è stato moderato da Piermassimo Chirulli, presidente del Comitato Genitori dell’Istituto Comprensivo Cisternino, con la collaborazione di Mondadori Point e l’assistenza tecnica dell’associazione di volontariato Meteo Valle d’Itria.

L’evento ha coinvolto numerosi bambini, la cui partecipazione attiva e attenta si è manifestata nelle puntuali risposte alle domande dell’autrice, risultando anche – con grande sorpresa – molto preparati sulle tematiche ambientali. Infatti, la presentazione è stata trasformata in una maxi Eco Oca con l’animazione straordinaria di Silvia Zizzi, educatrice e psicomotricista.

Abbiamo trasformato la presentazione di Piccolo Dizionario in un evento giocoso e molto interattivo con i tanti bambini presenti e anche con i loro genitori. Un gioco dell’oca in chiave ecologica, a cui i bambini e adulti hanno partecipato con entusiasmo. Un modo diverso e certamente molto coinvolgente di educare alla sostenibilità le nuove generazioni” afferma l’autrice.

Al microfono 5 minuti e aspetto tutti i bambini presenti in pineta per giocare con l’Eco-Oca. Così immediatamente i ragazzi hanno travolto me e Mariagrazia Chianura. Subito ha avuto inizio una serata divertente, coinvolgente e formativa: una presentazione animata di un libro, l’entusiasmo dei bambini, la partecipazione delle famiglie per coprire insieme i contenuti del libro attraverso giochi e quiz a misura di bambino.  È stato bello poter dar vita con passione al libro di Mariagrazia, progetto che mi ha entusiasmata dal primo momento. E ora siamo pronte a girare insieme per i prossimi appuntamenti!” dichiara Silvia Zizzi.

Entusiasta anche Cosimina D’Errico, la presidente di Ideando APS: “È stata una bella esperienza vedere i bambini divertirsi, affrontando temi così importanti e “impegnativi”. Un modo diverso e certamente molto coinvolgente di educare alla sostenibilità le nuove generazioni, sperando così che il cambiamento possa davvero partire da loro ed espandersi, di conseguenza, nelle famiglie”.

Vanni Loconte

News correlate

Nuova attività del progetto (B)Europe per TGS Nazionale

Nuova attività del progetto (B)Europe per TGS Nazionale Nelle…

Buon viaggio Nancy, Sara e Gabriele!

Sono loro, infatti, i volontari TGS partiti per Farnières (Belgio)…