“Insieme per la legalità” a Brienza

Ad inizio maggio si è avviato il progetto INSIEME PER LA LEGALITÀ, attività che rientra nell’iniziativa Il coraggio è scegliere #30anni di #memoria e #impegno promossa da Salesiani per il  Sociale APS. A questa iniziativa hanno aderito le sedi locali TGS di Brienza, Catania, Salerno e  Soverato. Di seguito l’organizzazione della sede locale di Brienza tramite il racconto di Maria Cappa:

Con questo progetto, abbiamo colto l’occasione non solo per ricordare un evento tanto traumatico quanto epocale come quello delle stragi, ma anche per fare memoria e tesoro di un pezzo di storia che ci insegna molto sul tipo di società che vogliamo costruire e su come dobbiamo inserirci in questo contesto giornalmente in evoluzione. L’obiettivo di questi incontri è, secondo noi, quello di realizzare un dibattito che porti a scuotere le nostre idee e le nostre emozioni, a fare rete e a collaborare, per comprendere che la legalità è anche nei piccoli gesti, nel sapere vivere in comunione con gli altri e nello stare assieme proteggendo e valorizzando quello che il mondo e la natura ci offrono. Attraverso poi le esperienze e le testimonianze di vittime e familiari, ricostruiremo parte di questa realtà cercando di individuare anche le cause del disagio che portano a fenomeni di violenza e alla nascita di fenomeni di criminalità organizzata.

Di seguito il programma delle attività:

Sabato 2 Luglio

Ci incontreremo per un laboratorio formativo e creativo, che porti i ragazzi a conoscere tramite video e testimonianze questa realtà che ancora oggi purtroppo è viva e presente sui nostri territori. Con un lavoro di gruppo analizzeremo il concetto di legalità a partire dal nostro vissuto.

Sabato 23 Luglio

A partire da un luogo fisico, precisamente il campetto che tutta la comunità utilizza per ritrovarsi e stare insieme, parleremo di legalità come regole di buona educazione. Con la pulizia del campo cercheremo di sensibilizzare i ragazzi alla cura dell’ambiente e di ciò che ci circonda.

Martedì 26 Luglio

Ci sposteremo a Sasso di Castalda, un paese limitrofo, per conoscere la storia di Mimmo Beneventano, medico e politico di origini lucane, vittima della camorra. Seguiremo il percorso della legalità a lui dedicato, scoprendo assieme il suo impegno e luoghi naturalistici a noi vicini.

Maria Cappa, CGS Boscociak APS

Tag

News correlate

Nuova attività del progetto (B)Europe per TGS Nazionale

Nuova attività del progetto (B)Europe per TGS Nazionale Nelle…

Buon viaggio Nancy, Sara e Gabriele!

Sono loro, infatti, i volontari TGS partiti per Farnières (Belgio)…