Giornata Mondiale di Preghiera per la Cura del Creato 2021

Si celebra oggi, 1° settembre 2021, la Giornata Mondiale di Preghiera per la Cura del Creato, istituita nel 2015 da Papa Francesco. L’evento ha carattere ecumenico, dal momento che è sostenuto dalla Chiesa Cattolica, dalla Chiesa Ortodossa, dal World Council of Churches, dalla Comunione anglicana e da altre comunità cristiane. Questo tempo da un’opportuna iniziativa nata in ambito ecumenico si è quest’anno configurato come Tempo del creato: un periodo di più intensa orazione e azione a beneficio della casa comune che si apre oggi, 1° settembre, Giornata Mondiale di Preghiera per la cura del creato, e si concluderà il 4 ottobre, nel ricordo di San Francesco d’Assisi.

«Una casa per tutti? Rinnovare l’oikos di Dio». È questo il tema del Tempo del Creato 2021. Da oggi, per trentaquattro giorni, i 2,2 miliardi di cristiani sparsi in tutto il mondo si uniscono nella preghiera, nella riflessione e nell’impegno comune per rinnovare la propria relazione con Dio e la Creazione. «Oikos» significa sia casa sia famiglia.

In questi tempi di “grave crisi planetaria”, il Tempo del Creato al via oggi nella Giornata Mondiale di Preghiera per il Creato è l’occasione per i cristiani delle “diverse confessioni” per pregare e operare “per la nostra casa comune”. Con questa riflessione all’udienza generale in Aula Paolo VI, Papa Francesco ricorda il tradizionale momento ecumenico che ogni anno esorta a rinnovare la relazione con Dio e tutto ciò che ci circonda e annuncia un prossimo messaggio preparato con il Patriarca ecumenico Bartolomeo e l’arcivescovo di Canterbury Justin Welby. (fonte: www.vaticannews.va)

News correlate

Dona il 5×1000 al TGS Nazionale!

In quest’anno di rilancio delle attività associative…

“Su e Zo per i Ponti di Venezia” 2022

Il prossimo 15 maggio a Venezia torna la tradizionale Passeggiata…

CON-TE-STO a Ruvo di Puglia!!

Il progetto CON-TE-STO è finanziato dal Ministero del lavoro…