Progetto “Con(n)essi” a Catania!

CON(N)ESSI: Progetto sperimentale di contrasto e prevenzione del bullismo e del cyberbullismo attraverso un uso responsabile, consapevole e creativo dei social network, in una logica di alleanza tra generazioni e territori”

Nonostante continuino le restrizioni dovute all’emergenza sanitaria legata al Covid-19, per la sede di Catania continua l’esperienza del progetto “CON(N)ESSI” (Percorso per le Competenze Trasversali e l’Orientamento) a favore del contrasto e della prevenzione del bullismo e cyberbullismo finanziato dal Ministero delle Politiche Sociali e realizzato da Salesiani per il Sociale (ente capofila), e dagli enti partner TGS e CGS.

Il fine che ci eravamo preposti all’inizio di questo percorso formativo era quello di prevenire i comportamenti violenti aumentando la capacità di docenti e educatori nel gestire situazioni relazionali violente tra adolescenti, migliorando la qualità delle relazioni tra servizi educativi e famiglie. Malgrado l’impossibilità di svolgere questi incontri in presenza a causa delle restrizioni, il TGS Ibiscus in accordo con le associazioni APS Metacometa di Viagrande (Salesiani per il Sociale) e CGS Life di Biancavilla, si ritiene soddisfatta di questa prima parte del percorso, del riscontro positivo ottenuto sia da parte dei ragazzi destinatari del liceo classico di Mascalucia “C. Marchese” che dagli educatori e famiglie.

Per i destinatari della scuola partner, il TGS in collaborazione con l’associazione CGS si è impegnata nell’ideazione e creazione di un progetto audiovisivo. Questo piccolo cortometraggio, animato da disegni con narrazione realizzati dagli studenti destinatari, è basato su una sceneggiatura tratta dagli elaborati fornitici da alcuni dei suddetti studenti con oggetto le esperienze di vita narrategli degli ospiti invitati settimanalmente in fase di progetto.

Le attività si snodano in due laboratori differenti. Il primo è rivolto ai genitori dei ragazzi, coinvolti in un viaggio di sensibilizzazione e consapevolezza dell’uso di Internet, dei Social e di riflessione sui pericoli connessi ad essi.  Il fine ultimo di questo laboratorio sarà la creazione di un decalogo di regole da utilizzare in famiglia, a scuola ma anche nei centri associativi (oratorio).

È in fase di avvio, sempre nel rispetto dei protocolli vigenti, l’attività 8 anche per i destinatari del progetto provenienti dai Centri Giovanili Salesiani. Grazie all’ampliamento dell’equipe rappresentante il TGS Ibiscus, tramite la figura dell’esperto ambientale, è in fase di progettazione un’esperienza “in presenza” che renda i giovani “protagonisti alla pari”, con l’augurio di poter fare altrettanto anche per i giovani destinatari dell’Oratorio di Pedara.

TGS Ibiscus Catania APS

Lo staff TGS Nazionale

 

News correlate

Dona il 5×1000 al TGS Nazionale!

In quest’anno di rilancio delle attività associative…

“Su e Zo per i Ponti di Venezia” 2022

Il prossimo 15 maggio a Venezia torna la tradizionale Passeggiata…

CON-TE-STO a Ruvo di Puglia!!

Il progetto CON-TE-STO è finanziato dal Ministero del lavoro…