TGS Arezzo presenta le bellezze del proprio territorio

ArezzoTGS Arezzo ha strutturato un progetto per vivere la Parola tra arte e natura. Un network con i TGS di tutta Italia promuoverà il turismo tra le eccellenze della provincia di Arezzo.

Il turismo religioso può rappresentare una grande ricchezza per Arezzo e per il suo territorio. Con l’obiettivo di valorizzare le tante eccellenze della provincia, da poco ha ripreso a pieno ritmo la propria attività il TGS di Arezzo, un’associazione impegnata  nello sviluppo del turismo responsabile e sostenibile in ogni luogo d’Italia. Animato dalla passione del nuovo presidente Eduardo Costantino,  il TGS ha deciso di promuovere il territorio aretino attraverso nuovi itinerari  della durata di due giorni che non si esauriscono alla semplice visita del luogo di culto, ma che sono arricchiti dalla scoperta della Parola attraverso l’arte e la natura. Tutti i percorsi studiati trovano il loro fulcro nella visita alle bellezze di Arezzo, ma poi si diversificano orientandosi verso una delle vallate della provincia, con una scelta tra i santuari e i monasteri del Casentino, tra il genio di Piero della Francesca in Valtiberina o tra i borghi più belli della Valdichiana.

Queste proposte sono ora presentate ai TGS di tutta Italia, con la creazione di un’efficace rete di comunicazione tra i TGS dell’intero territorio nazionale in grado di portare turismo nella provincia di Arezzo. «Questo progetto permetterà di creare nuovo lavoro – spiega il presidente Costantino, – con il TGS che offrirà opportunità lavorative ad alcuni accompagnatori preparati per guidare i gruppi turistici attraverso questi viaggi. Questa figura riceverà un’adeguata formazione per raggiungere l’obiettivo insito nei nostri percorsi; deve essere in grado di far emergere l’unione tra l’arte e il sacro realizzata nel corso dei secoli dalla mano dell’uomo per trasmettere la Parola, con un’esperienza nuova che sia anche uno strumento di crescita culturale e spirituale». Tra le finalità che hanno animato il TGS in questa operazione rientra anche la promozione del turismo responsabile e del turismo per tutti, dunque ogni viaggio si svolgerà nel pieno rispetto dell’ambiente e delle culture, prevedendo soluzioni per chi è in difficoltà economiche. Oltre alla visita ai luoghi religiosi, nella realizzazione di questi percorsi il TGS di Arezzo ha stretto accordi anche con artigiani, ristoratori e commercianti per condurre i turisti alla scoperta delle eccellenze del territorio aretino. Ai gruppi che sceglieranno di far tappa ad Arezzo sarà dunque proposto un programma completo volto a portare nuove opportunità alle economie locali e a consolidare l’immagine della città facendo conoscere il meglio che questa può proporre. «Stiamo predisponendo una rete – promette Costantino, – che unirà tutte le eccellenze artigianali, culturali ed enogastronomiche della provincia: sarà un turismo da vivere tutto l’anno tra i gusti e i sapori della nostra terra».

INIZIATIVE RISERVATE AI GRUPPI TGS
Proposte di viaggio – “TGS AREZZO INCOMING”

IL TGS di Arezzo nell’ambito della propria programmazione annuale, offre agli associati dei TGS la possibilità di scoprire LE ECCELLENZE della Città e della Provincia di Arezzo, attraverso:

  • Percorsi culturali (Centro Storico di Arezzo, Sansepolcro, Cortona)
  • Percorsi spirituali e religiosi (La Verna, Camaldoli, Cortona, Sansepolcro)
  • Alla scoperta della Parola attraverso l’arte. (Duomo di Arezzo, Basilica di San Francesco, ecc.)
  • Alla scoperta di Eremi, Monasteri e Abbazie (Abbazia di Vallombrosa, di Monte Oliveto Maggiore, Eremo di Camaldoli, Le Celle,  Santuario della Verna, Monte Casale)
  • Vacanze per famiglie e gruppi in “Case per Ferie”
  • Percorsi musicali e artistici (Il Polifonico, Arezzo è la città natale di Guido Monaco)
  • Percorsi Eno-gatronimici con degustazione (Il Chianti, l’olio, la fiorentina, i formaggi, ecc.)
  • Percorsi e laboratori Artigianali (L’oro, il merletto, il ferro battuto, le botteghe antiquarie)
  • L’ARTE nella storia (Piero della Francesca, Il Petrarca, Il Vasari e musei)
  • Le Feste della nostra tradizione (Il Saracino, la balestra e rievocazioni storiche)
  • Percorsi nel territorio (Paesi e borghi tipici Toscani nelle 4 vallate)
  • Percorsi naturalistici ( trekking a piedi, bike, a cavallo nel parco delle Foreste casentinesi)
  • Percorsi degli Etruschi (Cortona, Arezzo fino al Lago degli Idoli)
  • Percorso dei Castelli e delle Pievi (a tema nelle 4 vallate)
  • Percorsi della Salute e del Relax (Le terme di Rapolano, Bagni di Romagna e Chianciano, ecc )
  • Alla scoperta del Chianti Classico (Montalcino, Montepulciano, Le Crete Senesi e la Val d’Orcia)
  • Alla Scoperta di Siena con visita a Volterra .

PROGRAMMA di massima – visita della città di Arezzo (un giorno).

  • ore 10:00 Arrivo in città e raduno degli ospiti con la guida locale, breve visita della parte basa della città con visita specifica del Anfiteatro Romano e Piazza Sant’Agostino.
  • Ore 12:30 Pranzo in un caratteristico ristorante del centro
  • Ore 14:30 visita guidata della basilica di San Francesco per apprezzare gli affreschi di Piero della Francesca e la storia della Vera croce, visita in Piazza Grande e il Palazzo della Fraternita, si prosegue con la visita alla Pieve.
  • Verso le ore 18:00 partenza verso la destinazione di origine.
  • Prezzo del pacchetto per un gruppo di almeno 30 persone € 28,00 (compreso pranzo completo di bibite e caffè, guida locale e accompagnatore TGS locale)

Per informazioni e prenotazioni:

TGS Arezzo
Via di San Leo, 21 – 52100 AREZZO
tel.: 0575 041 037  – Cell.: 338 23 46 355
email: tgs.arezzo@gmail.com

Scarica le brochures di presentazione:

 

News correlate

Campo della Compagnia: primo weekend!!

Durante le giornate dal 23 al 25 settembre ha preso il via il…

Assemblea Salesiani per il Sociale APS

Dal 16 al 18 settembre si è tenuta l’assemblea di Salesiani…

Campo della Compagnia!

Prende il via il progetto “Campo della Compagnia” in…