Confronto MGSL’evento finale del Progetto “Le Passeggiate di Don Bosco” ha avuto luogo dal 12 al 15 agosto in concomitanza con un’altra attività rivolta ai giovani promossa dai Salesiani e dalle Salesiane da loro chiamata CONFRONTO MGS (Movimento Giovanile Salesiano) svolta in Piemonte dal 9 al 16 di Agosto. Il TGS, come già ricordato, è parte del Movimento Salesiano, quindi, si è cercato di trovare punti di incontro tra le due attività (visite turistiche, concerti, serate animate, conferenze di approfondimento, etc…) per poter offrire ai partecipanti dell’una e dell’altra momenti di scambio tra diverse realtà.

L’esperienza è stata un completo successo che ha creato un territorio comune per programmare il futuro.

I 300 giovani aderenti all’evento delle Passeggiate di Don Bosco hanno alloggiato presso la Casa Mamma Margherita a Torino e presso L’istituto salesiano al Colle don Bosco. Durante tutto il periodo è stato realizzato uno stand informativo riguardo le attività che il TGS propone ai suoi tesserati durante l’anno sociale, le attività che il TGS ha realizzato sino a questo momento con il progetto Le passeggiate di Don Bosco. In merito a quest’ultima è stata realizzata una bacheca (roll-up) sulla raccolta differenziata. Dai volontari dell’equipe sacrocuorenazionale presenti allo stand sono stati consegnati ai partecipanti i materiali promozionali realizzati per il progetto e per l’attività specifica: le maglie e le polo, segno di appartenenza ad un gruppo specifico che cammina verso uno scopo comune; le pen drive contenenti alcuni documenti del progetto; depliant e brochure contente le informazioni sul progetto e una brochure dedicata all’evento finale.

A Torino, dal palco principale dell’evento, il presidente dell’associazione TGS ha potuto nuovamente spiegare il progetto e gli scopi dell’associazione illustrando la prima delle principali attività dell’evento finale del progetto Le passeggiate di Don Bosco organizzato dal TGS.

Il 12 agosto alcuni giovani protagonisti del progetto provenienti da diverse zone dell’Italia (Puglia, Sicilia, Veneto, etc …), che hanno partecipato già alle attività programmate nella propria regione insieme ad alcuni volontari dell’equipe nazionale sapientemente istruiti in uno specifico Weekend di ConfrontoMGSFormazione, fatto sempre a Torino (vedi post del 2 luglio 2013), hanno guidato i partecipanti dell’evento attraverso i luoghi simbolo della Salesianità nella città di Torino, senza dimenticare i punti cardine che la rendono famosa nel mondo come piazza Castello, La mole Antonelliana o piazza Vittorio Veneto. L’attività turistica che brillantemente è stata realizzata dalle giovani guide è stata supportata dall’ausilio di alcuni strumenti tecnologici come tablet, grazie ai quali durante le visite i ragazzi hanno potuto mostrare ai partecipanti, attraverso delle immagini ad hoc, pre-inserite su ogni dispositivo, parti murarie, dipinti e statue dei luoghi visitati che in quel momento non è stato possibile vedere come anche alcuni monumenti di interesse storico/culturale legati al percorso fatto ma che si trovano in altre zone

Il 13 Agosto, come da tradizione legata alle passeggiate autunnali, ci si è spostati a Mornese (AL) dove la natura e le bellezze del territorio sono state le protagoniste dell’intera giornata, facendo apprezzare ai ragazzi l’ambiente che li circonda e meditare su quanto è importante il rispetto della natura in vista della “salvaguardia del creato”.

Il percorso realizzato a permesso di notare che la cittadina di Mornese non ha avuto lo sviluppo industriale che caratterizza Torino e quindi ancora oggi è possibile vedere i paesaggi e sentire i profumi della campagna che hanno contraddistinto le passeggiate “originali” fatte dal Santo. Dopo aver visitato i luoghi cari a Madre Mazzarello, presso la casa delle Figlie di Maria Ausiliatrice dei “Mazzarelli”, i giovani partecipanti hanno assistito ad uno spettacolo realizzato da alcuni coetanei provenienti da Livorno che hanno studiato e approfondito la vita di Santa Maria Domenica Mazzarello e ne hanno tratto un musical con l’utilizzo di musiche originali.

Nella mattinata del 14 Agosto a Torino i giovani partecipanti hanno vissuto dei momenti di approfondimento riguardo tematiche ricorrenti nel mondo giovanile odierno quali la cittadinanza attiva, la salvaguardia del creato, l’impegno civile, il recupero delle tradizioni e la valorizzazione del territorio. Nel pomeriggio queste stesse tematiche sono state trattate dai ragazzi con dei lavori di gruppo dai quali sono emerse alcune idee da poter realizzare nei propri ambiti di appartenenza (istituti, oratori, associazione, scuola, quartiere e casa).

Nella serata il gruppo si è spostato in Piazza Vittorio Veneto. Qui è stato montato un palco ad hoc, scenario dell’attività di socializzazione programmata per l’evento finale dove Gigi Cotichella e i suoi collaboratori della cooperativa di educazione Animagiovane hanno realizzato uno spettacolo che ha ripreso i temi della giornata in modo leggero e piacevole attraverso un concerto di animazione.

Il 15 Agosto ci siamo spostati con i Pullman a Castelnuovo Don Bosco (AT) da dove è partito un percorso a piedi che ha portato i partecipanti al colle don Bosco (luogo in cui è nato San Giovanni Bosco) dove si erige ora un bellissimo tempio completamente immerso nelle verdi colline del Monferrato.Colle Don Bosco

Arrivati a destinazione, è stata realizzata con i gruppi partecipanti una visita guidata al Tempio e alla casa dove il Santo ha vissuto la sua infanzia.

Il momento conclusivo è stato segnato dalla presenza di don Pascual Chavez Villanueva (IX° successore di Don Bosco) che ha salutato tutti i presenti dal palco portando così a conclusione i quattro giorni dell’evento finale de “Le Passeggiate di Don Bosco”.

Tag

News correlate

Assemblea Salesiani per il Sociale APS

Dal 16 al 18 settembre si è tenuta l’assemblea di Salesiani…

Campo della Compagnia!

Prende il via il progetto “Campo della Compagnia” in…

Insieme per la Legalità a Catania!

Ad inizio maggio si è avviato il progetto INSIEME PER LA LEGALITÀ,…